Master online responsabilità del medico e della struttura sanitaria

Master online responsabilità del medico e della struttura sanitaria

Tecnica di redazione della domanda e delle relative prove alla luce della Riforma Cartabia

Dal 29 maggio al 6 giugno 2024

18 ore - 4 incontri in aula virtuale

Puoi pagare a rate senza interessi con

GLI OBIETTIVI

Il programma del Master prevede un'analisi completa delle più controverse problematiche riguardanti la responsabilità civile e penale del Medico, delle altre figure di sanitari e della Struttura sanitaria Pubblica e Privata alla luce della più recente giurisprudenza della Corte di Cassazione.
Una particolare attenzione sarà dedicata alla tecnica di redazione della domanda e di articolazione delle prove alla luce della Riforma Cartabia.
Verrà approfondito il nesso di causalità civile rispetto a quello penale, la distinzione tra causalità materiale e giuridica e il danno iatrogeno.
Una sessione sarà dedicata ai profili di responsabilità durante l’emergenza Covid 19, profili che ineriscono alla responsabilità sia del medico, sia della struttura pubblica e privata, con particolare riferimento alle strutture per anziani.
Verranno analizzati anche profili specifici di responsabilità dei singoli professionisti, la responsabilità di equipe, il consenso informato e la CTU medico-legale in ambito sanitario.


DESTINATARI

  • Avvocati
  • Laureati in discipline giuridiche
  • Manager, impiegati e funzionari di aziende private ed Enti pubblici

PERCHE' IL NOSTRO MASTER?

  • Formula live streaming studiata per garantire una didattica modulabile in base alle proprie esigenze.
  • Formazione interattiva con momenti di confronto e spazi q&a dedicati. Durante i webinar potrai sempre inviare le tue domande al docente utilizzando la chat della piattaforma.
  • Incontri videoregistrati. Potrai ripassare gli argomenti delle lezioni in un secondo momento. Le videolezioni sono accessibili per tutta la durata dell’iniziativa e per i 90 gg successivi all’ultimo webinar La registrazione dell’evento è da considerare come semplice materiale didattico e NON rilascia crediti ai fini della formazione professionale continua.
  • Domenico Chindemi, Presidente di sezione della Corte di Cassazione. Docente incaricato di Diritto Privato, Università Bocconi di Milano
  • Materiale didattico esaustivo. Al termine di ogni webinar saranno disponibili nel tuo profilo personale le slide dell’incontro, le risposte a tutte le domande di interesse poste durante l’evento e la registrazione della lezione.

MODALITA' SVOLGIMENTO

Il master si terrà in modalità live. Qualche giorno prima dell’inizio dell’evento riceverai una e-mail contenente le istruzioni e le credenziali per accedere. Ti ricordiamo che il link di accesso alla lezione live sarà attivato un’ora prima dell’inizio di ciascun webinar.

PROGRAMMA

MODULO I - ESAME DELLA L. GELLI E RELATIVE QUESTIONI PROCESSUALI. NESSO DI CAUSALITA’
Mercoledì 29 maggio 2024 (9:00-11:00/11:30-14:00)

Questioni processuali ricorrenti in tema di responsabilità medica
  • profili di responsabilità civile e penale alla luce della Legge Gelli
  • irretroattività della Legge Gelli e conseguenze processuali
  • A.T.P. o mediazione
  • ATP negativa: opzioni
  • azione civile o penale
  • tecnica di deduzione delle prove alla luce della riforma Cartabia
  • soggetti da chiamare in causa
  • responsabilità solidale e non litisconsorzio necessario: conseguenze
  • inscindibilità delle cause in fase di impugnazione
  • eccezione e domanda riconvenzionale
  • chiamata di terzo
  • estensione della originaria domanda attorea al terzo chiamato
  • regolamentazione delle spese processuali in caso di chiamata di terzo in garanzia
  • integrazione del contraddittorio in appello
  • regresso del medico corresponsabile nello stesso giudizio nei confronti di altri corresponsabili
Nesso di causalità
  • nesso di causalità civile e penale
  • nesso di causalità materiale e giuridica
  • mancanza del nesso causale – fatto ignoto
  • concorso di cause
  • nesso causale nel caso di successione nella posizione di garanzia
  • onere della prova del nesso causale
  • incompletezza della cartella clinica e rilevanza sotto il profilo causale
  • conseguenze mediate o immediate
  • giudizio controfattuale
  • causa eccezionale
  • omessa presentazione del paziente alla prescritta visita di controllo
  • mancanza dei referiti medici
  • censurabilità in Cassazione. L’erronea valutazione del nesso causale?
  • causalità commissiva e omissiva?
Danno iatrogeno
  • interferenza di colpa medica e di fattori naturali
  • concausa di lesioni e concausa di menomazioni
  • danno cagionato da un terzo e non da fattori naturali
  • lesioni monocrone e policrone
  • lesioni concorrenti e coesistenti
  • nesso causale nei reati colposi
QUESTIONS & ANSWERS
MODULO II - LA RESPONSABILITÀ DEL MEDICO - RAPPORTI TRA GIUDIZIO CIVILE E PENALE
Giovedì 30 maggio 2024 (9:00-11:00/11:30-14:00)

La responsabilità del medico

  • diligenza richiesta nella responsabilità medica
  • natura extracontrattuale della responsabilità medica alla luce della L. Gelli-Bianco
  • residue fattispecie di responsabilità contrattuale del medico per violazione di assunzione di obbligazione contrattuale
  • criteri di imputazione della responsabilità
  • onere di allegazione e prova della colpa
  • interventi di facile e difficile esecuzione: rilevanza ai fini della colpa lieve e grave
  • diagnosi differenziale
  • diritto a non soffrire del paziente
  • linee guida: nozione, natura, effetti, onere della prova.
  • accertamento della colpa: art. 1176, comma 2, c.c. e la nozione di medico “medio”
  • limitazione di responsabilità per le ipotesi di dolo e colpa grave di cui all'art. 2236, c. 2 c.c.
  • valutazione del grado della colpa
  • danno imputabile a due o più operatori sanitari
  • danno da ritardata guarigione
  • errore clinico
  • errore diagnostico
  • agente modello
  • fatto ignoto
  • complicanze
  • aggravamento delle condizioni di salute della vittima
  • ritardata guarigione
  • obbligo di prestare soccorso
  • stato vegetativo
  • medicina difensiva
  • medicinali “off label”
  • responsabilità per danni o morte conseguenza di cura dimagrante
  • diagnosi differenziale
  • prestazione volontaria e gratuita
  • responsabilità dei singoli operatori sanitari
Responsabilità da Covid 19
  • profili generali di responsabilità civile e penale da Covid 19 anche alla luce dell’art. 3-bis l. 76/21, di conversione in legge del d.l. n. 44/2021
  • punibilità per i reati di cui agli articoli 589 c.p. (lesioni colpose) e 590 c.p. (omicidio colposo) per le sole ipotesi di colpa grave nella situazione di emergenza
  • punibilità in caso di epidemia colposa
  • nesso di causalità penale tra infezione e morte nel caso di pregresse patologie
  • rilevanza o meno dell’attività in concreto svolta dal sanitario nel periodo emergenziale
  • modalità di valutazione del grado della colpa nel periodo emergenziale
  • condotte esaurite prima dell’emergenza Covid 19 (marzo 2020) e condotte ed eventi verificatisi durante la fase emergenziale
  • assorbimento o concorso formale tra i reati di epidemia colposa e omicidio colposo
  • criteri di imputazione della responsabilità penale delle strutture private durante l’emergenza Covid 19
  • riflessi civilistici della normativa emergenziale penale
  • criteri di imputazione della responsabilità civile per i fatti verificatisi prima e durante la fase emergenziale: doppio binario o valutazione unica.
  • utilizzazione del criterio dell’agente modello nel caso di Covid 19
Costituzione di parte civile
  • convenienza alla costituzione di parte civile
  • rinvio innanzi alla Corte d'appello civile ex art. 622 c.p.p.: applicazione norme civili o penali
  • termine di prescrizione in caso di costituzione di parte civile
  • duplicazione di azione civile e di costituzione di parte civile se si richiedono danni diversi
  • citazione di un componente dell’equipe in sede civile e costituzione di parte civile contro altro componente
  • sospensione del giudizio civile nel caso di soggetti anche parzialmente diversi nel giudizio penale
  • condanna generica al risarcimento emessa dal giudice penale
  • giudizio abbreviato ed esclusione del responsabile civile
  • refusione delle spese
  • interesse della parte civile a proporre l'impugnazione della sentenza di proscioglimento dichiarativa dell'estinzione del reato per prescrizione
  • è ammissibile la duplicazione di azione civile e di costituzione di parte civile nei confronti della stessa persona se si richiedono danni diversi nei due giudizi?
  • la provvisionale in caso di sentenza penale irrevocabile costituisce giudicato?
  • quali sono le prove sufficienti per la concessione della provvisionale?
  • in caso di condanna del medico in sede penale è opportuno esperire ATP in sede civile?
  • è consentita al giudice civile l'autonoma valutazione e qualificazione dei fatti storicamente accertati dal giudice penale?
  • ha efficacia di giudicato nel processo civile per risarcimento del danno la sentenza di non doversi procedere per prescrizione o amnistia?
  • ha efficacia di giudicato nel processo civile per risarcimento del danno la sentenza di patteggiamento?
QUESTIONS & ANSWERS
MODULO III - LA RESPONSABILITÀ DELLA STRUTTURA SANITARIA - CARTELLA CLINICA - RESPONSABILITÀ DI EQUIPE
Mercoledì 5 giugno 2024 (9:00-11:00/11:30-14:00)

Cartella clinica
  • termine di consegna
  • richiesta anche prima della instaurazione del giudizio
  • ritardo nella consegna della cartella clinica
  • tempistica di acquisizione della cartella clinica ai fini della scelta da parte tra azione penale e civile
  • richiesta di cartella clinica parziale
  • diritto all'accesso ai dati personali relativi al familiare defunto
  • danno evidenziale nel caso di perdita o incompletezza della cartella clinica
  • mancata o irregolare tenuta delle schede di intervento, di telemedicina, delle registrazioni del pronto soccorso e del 118
  • responsabilità del primario per la incompleta cartella clinica e rivalsa nei confronti dei medici di reparto
  • annotazione dei dati nella cartella clinica contestualmente al loro verificarsi
  • il medico che lavora in una clinica privata, anche solo parzialmente convenzionata con il SSN, risponde di falsità in atto pubblico se sostituisce o altera la cartella clinica di un suo paziente.?
  • sussiste responsabilità del medico se interviene senza controllare la cartella clinica?
Responsabilità della struttura sanitaria
  • natura contrattuale della responsabilità della struttura ospedaliera
  • natura extracontrattuale della responsabilità della struttura sanitaria per i danni subiti dai parenti iure proprio a causa del morte del paziente
  • rivalsa o regresso della struttura pubblica
  • regresso o rivalsa della struttura privata
  • contratto di spedalità
  • colpa della struttura sanitaria privata
  • responsabilità della struttura per difetto di organizzazione
  • prova di deficit organizzativi o di disfunzioni della struttura
  • scomparsa del paziente
  • cadute del paziente in ospedale?
  • cadute dei familiari
  • responsabilità per fatto degli ausiliari del centro medico o poliambulatorio privato
  • responsabilità della struttura per eventuali suicidi di pazienti all’interno o all’esterno della struttura
  • responsabilità penale per colpa di organizzazione delle strutture private
  • elementi di responsabilità della struttura per mancata attuazione del risk management
  • cooperazione multidisciplinare nell'attività medico chirurgica
  • medico di fiducia operante all’interno della struttura ospedaliera privata
  • profili di responsabilità del 118
Responsabilità di equipe e principio di affidamento
  • compiti del dirigente medico (primario)
  • responsabilità del primario
  • responsabilità dei medici dell’equipe
  • responsabilità del capo equipe anche per il decorso post- operatorio
  • principio di affidamento nell’equipe medica
  • responsabilità dell’assistente
  • responsabilità dell’anestesista
  • medico di reparto che partecipa a una visita collegiale
  • consulto del medico specialista ed effetti sulla responsabilità di equipe
  • responsabilità di equipe per la fase postoperatoria

QUESTIONS & ANSWERS
IV MODULO - IL CONSENSO INFORMATO. LA CTU MEDICO LEGALE IN AMBITO SANITARIO
Giovedì 6 giugno 2024 (9:00-11:00/11:30-14:00)

Consenso informato

  • natura giuridica del consenso alla luce della l. Gelli-Bianco: contrattuale o extracontrattuale?
  • onere della prova
  • contenuto e forma dell’informazione
  • soggetti legittimati a prestare il consenso
  • diritto all’autodeterminazione del paziente
  • requisiti di validità del consenso
  • rilevanza del consenso del paziente
  • danni risarcibili
La CTU medico legale in ambito sanitario
  • CTU percipiente e CTU deducente
  • sindacabilità della scelta del giudice di disporre o meno CTU
  • utilizzabilità di altri prestatori d’opera: CTU collegiale
  • nomina dei consulenti tecnici d’ufficio, dei consulenti tecnici di parte e dei periti nei giudizi di responsabilità sanitaria alla luce della l. Gelli-Bianco
  • autorizzazione al CTU di servirsi di ausiliari: limiti
  • cosa chiedere al CTU (anche alla luce del Coronavirus)
  • compiti del CTU
  • compiti del CT di parte
  • differenze tra la CTU in sede civile e la consulenza in sede penale
  • rimedi preventivi e successivi nei confronti di un quesito improprio, incompleto o non ritenuto pertinente alla fattispecie
  • divieto di acquisizione da parte del CTU d’ufficio di documenti non prodotti dalle parti
  • obblighi di motivazione del giudice con riferimento alla CTU
  • limiti all’obbligo di motivazione del giudice con riferimento alle argomentazioni dei CT di parte
  • ruolo del CTU nella valutazione del danno non patrimoniale;
  • come richiedere e quantificare il risarcimento del danno biologico in caso di lesioni plurime monocrome o policrome, coesistenti o concorrenti
  • utilizzabilità della CTU in un giudizio diverso
  • comunicazione alle parti della bozza di relazione e onere di contestazione
  • comportamenti da evitare
QUESTIONS & ANSWERS

Crediti formativi

Crediti sede di Online

Avvocati: 9 crediti formativi accreditato dal CNF

Attestati

Al termine dell’iniziativa verrà rilasciato:
- per i Corsi e Convegni un Attestato di partecipazione
- per i Master un Diploma di Master

Qualora previsto dal Regolamento per la formazione professionale continua di appartenenza dell’iscritto, verrà rilasciato anche un Attestato di frequenza per i Crediti Formativi.
Al termine dell’iniziativa, nel caso di partecipazione ad almeno l’80% delle ore formative totali, sarà possibile scaricare l’ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE/DIPLOMA DI MASTER nella pagina personale del sito altalex.com entro 30 gg. dalla fine dell’iniziativa.

AVVOCATI: per ogni ora di webinar è necessario rispondere correttamente ad almeno una domanda su due (domande non ripetibili). Al termine dell’iniziativa verrà rilasciato l’ATTESTATO PER I CREDITI FORMATIVI direttamente nella piattaforma di svolgimento dell’iniziativa, entro 14 gg. dalla data di fine evento.
Coordinatore scientifico Chindemi Domenico
Presidente di sezione emerito della Corte di Cassazione. Professore a contratto di Diritto Privato, Università Bocconi di Milano. Presidente della Corte di Giustizia tributaria di 1° di Milano.
Orario

Calendario - cod. 267214

1. Mercoledì 29 maggio 2024 (9:00-11:00/11:30-14:00)
2. Giovedì 30 maggio 2024 (9:00-11:00/11:30-14:00)
3. Mercoledì 5 giugno 2024 (9:00-11:00/11:30-14:00)
4. Giovedì 6 giugno 2024 (9:00-11:00/11:30-14:00)

Sedi
Online - Online Corso live online

Il costo del master, escluso sconti, è di euro 540 + IVA


Il prezzo di listino, escluso sconti, è di: € 540 + IVA

Quote agevolate:
  • Sconto 20% per iscrizioni entro il 27 aprile 2024 : € 432 + IVA
  • Sconto 25%: per iscrizioni multiple, 2 o più partecipanti : € 405 + IVA

NB: gli sconti non sono cumulabili

Per Enti Pubblici ed esenti iva, l'iscrizione deve essere effettuata esclusivamente via fax/email dopo aver scaricato e compilato il modulo di adesione