Corso online sul danno alla persona patrimoniale e non patrimoniale nella riforma Cartabia

Corso online sul danno alla persona patrimoniale e non patrimoniale nella riforma Cartabia

Tecniche di redazione della domanda e delle prove

Dal 12 al 27 marzo 2024

13,5 ore - 3 incontri in aula virtuale

Puoi pagare a rate senza interessi con

GLI OBIETTIVI

Il corso è concepito come un’organica e sistematica esposizione dei fondamenti teorici e dei problemi pratici ed applicativi concernenti l’accertamento e la liquidazione del danno patrimoniale e di quello non patrimoniale in tema di danno biologico, morale ed esistenziale e dei relativi criteri risarcitori alla luce dei nuovi orientamenti della Corte di Cassazione.
Saranno analizzati i più recenti orientamenti giurisprudenziali in tema di soggetti non percettori di reddito, rapporto di lavoro, responsabilità della p.a.
Ci si soffermerà, in particolare, sui criteri risarcitori del danno da morte alla luce dei recenti orientamenti della Cassazione sulla adozione della tabella a punti e sulla applicabilità delle tabelle dei vari tribunali.
Uno spazio sarà dedicato ai fondamenti medico-legali dell’accertamento, alla consulenza tecnica d’ufficio, ai criteri legali di accertamento, alla tecnica di deduzione e prova.
Saranno approfonditi i problemi e i contrasti irrisolti in tema di danno alla persona. Adeguato spazio, sarà dedicato alla tecnica di redazione degli atti nei giudizi risarcitori ed agli strumenti processuali acceleratori della definizione del giudizio.
Si esaminerà il tema delle “tabelle”, dei rapporti tra danno biologico e danno morale, della c.d. personalizzazione del risarcimento.
Il corso ha lo scopo di illustrare i criteri risarcitori sia del danno non patrimoniale, in tutti i suoi possibili pregiudizi, che patrimoniale, con particolare riguardo, per quest’ultimo, alla capacità lavorativa, alla carriera professionale, ai soggetti non percettori di reddito (casalinga, minore studente, disoccupato), alle spese sanitarie, al danno patrimoniale da morte.

I DESTINATARI

  • Avvocati
  • Laureati in discipline giuridiche
  • Manager, impiegati e funzionari di aziende private ed Enti pubblici
  • Liquidatori di compagnie assicurative

PERCHE' IL NOSTRO CORSO?

  • Formula live streaming studiata per garantire una didattica modulabile in base alle proprie esigenze.
  • Formazione interattiva con momenti di confronto e spazi q&a dedicati. Durante i webinar potrai sempre inviare le tue domande al docente utilizzando la chat della piattaforma.
  • Incontri videoregistrati. Potrai ripassare gli argomenti delle lezioni in un secondo momento. Le videolezioni sono accessibili per tutta la durata dell’iniziativa e per i 90 gg successivi all’ultimo webinar. La registrazione dell’evento è da considerare come semplice materiale didattico e NON rilascia crediti ai fini della formazione professionale continua.
  • Domenico Chindemi, Presidente di sezione della Corte di Cassazione
  • Materiale didattico esaustivo. Al termine di ogni webinar saranno disponibili nel tuo profilo personale le slide dell’incontro, le risposte a tutte le domande di interesse poste durante l’evento e la registrazione della lezione.

MODALITA’ SVOLGIMENTO

Il corso si terrà in modalità live. Qualche giorno prima dell’inizio dell’evento riceverai una e-mail contenente le istruzioni e le credenziali per accedere. Ti ricordiamo che il link di accesso alla lezione live sarà attivato un’ora prima dell’inizio di ciascun webinar.

PROGRAMMA

MODULO I - IL DANNO NON PATRIMONIALE
Martedì 12 marzo 2024 (14:00-16:00/16:30-19:00)

L'accertamento e criteri liquidatori
  • La nozione di danno biologico
  • Il “contenuto” del danno biologico
  • La prova del danno biologico
  • La natura disfunzionale
  • La redditualità
  • L’omnicomprensività
  • L’intangibilità
  • L’equità: nozione e criteri applicativi
  • Il criterio del punto variabile o “milanese”
  • Il risarcimento del danno da invalidità temporanea
  • La personalizzazione del risarcimento
  • L’emendabilità del danno con apposite terapie
  • Il risarcimento in forma di rendita
  • La compensatio lucri cum damno
  • I criteri liquidatori del danno non patrimoniale nelle cause di responsabilità medica e di sinistri stradali: modalità di personalizzazione del danno
  • I criteri liquidatori del danno non patrimoniale nel codice delle assicurazioni: risarcimento del danno biologico nel Codice delle Assicurazioni e criteri risarcitori del pregiudizio morale e esistenziale in presenza di tabelle “normative”
  • La prova del danno biologico, morale ed esistenziale incidenza delle tabelle normative delle macropermanenti sul risarcimento del danno non patrimoniale da sinistri stradali e da altri illeciti
  • La qualificazione e contenuto del danno esistenziale
  • Il danno da cenestesi lavorativa
  • Il danno biologico a minore
  • Il danno estetico
  • Il danno alla vita sessuale
  • L’autonomia del danno morale all’interno del danno non patrimoniale Contrasto nella Corte di cassazione
  • La personalizzazione della liquidazione tabellare
  • Il danno non patrimoniale contrattuale: limitazioni risarcitorie
  • Il danno da perdita di chance non patrimoniale
  • La perdita di chance contrattuale
  • La perdita di chance excontrattuale
  • L’incidenza sul danno e non sul nesso causale
  • Le tematiche attuali in tema di perdita di chance non patrimoniale nella responsabilità medica

I danni da morte e da ferimento del congiunto

  • I criteri risarcitori del danno parentale tra tabelle milanesi e romane
  • Gli ultimi orientamenti della Corte di Cassazione in relazione alle tabelle applicabili
  • l'incidenza della nuova tabella a punti del Tribunale di Milano sui criteri risarcitori del danno da morte.
  • Il danno biologico iure hereditatis
  • Il danno catastrofale
  • Il danno da cd. premorienza
  • Il danno biologico iure proprio
  • Il danno morale ed esistenziale a favore dei congiunti: duplicazione col danno parentale
  • I soggetti legittimati

QUESTIONS & ANSWERS


MODULO II - LA CTU, DANNO PATRIMONIALE
Mercoledì 13 marzo 2024 (14:00-16:00/16:30-19:00)

La c.t.u.
  • La differenza tra ctu percipiente e deducente
  • L’astensione, la ricusazione e la sostituzione del C.T.U.
  • La formulazione del quesito
  • L’attribuzione al medico legale anche della valutazione dei pregiudizi morale ed esistenziale
  • I poteri del consulente: consulenza e onere di allegazione
  • I poteri del consulente: consulenza e onere della prova
  • Lo svolgimento delle operazioni peritali
  • I collaboratori del consulente
  • Il contraddittorio nella consulenza
  • La relazione di consulenza
    • contenuto
    • termini
    • nullità
  • La determinazione del c.d. danno differenziale
  • Come richiedere e quantificare il risarcimento del danno biologico in caso di lesioni plurime monocrome o policrome, coesistenti o concorrenti
  • La causalità in medicina legale
  • La causalità materiale
  • La causalità giuridica
  • Le lesioni plurime
  • Le lesioni plurime policrone
  • Le lesioni plurime monocrone
  • Barémes medico-legali
  • Gli errori logici della c.t.u.
  • I vizi di metodo
  • I vizi di merito
  • Gli esami peritali eseguiti in altri giudizi
  • La consulenza preventiva a fini conciliativi
  • Le spese di consulenza
  • Il consulente medico legale di parte
Il danno patrimoniale
  • Il danno presente e il danno futuro
  • La prova del danno patrimoniale
  • Esiste un danno patrimoniale in re ipsa?
  • La compensatio lucri cum damno patrimoniale
  • Il danno da incapacità lavorativa specifica temporanea e permanente
  • La differenza tra danno patrimoniali e cenestesi lavorativa
  • La carriera professionale e perdita di "chance"
  • Le spese sanitarie
QUESTIONS & ANSWERS
MODULO III - SPECIFICHE CATEGORIE DI DANNI
Mercoledì 27 marzo 2024 (14:00-16:00/16:30-19:00)
Danni a soggetti non percettori di reddito
  • Il danno alla casalinga
  • Il danno al minore
  • Il danno allo studente
  • Il danno al disoccupato
  • I criteri risarcitori
Danni nel rapporto di lavoro
  • Il danno alla salute e il danno patrimoniale a seguito di rapporto di lavoro subordinato
  • La ripartizione dell'onere della prova tra il datore di lavoro e lavoratore
  • L’infortunio sul lavoro, la delega di funzioni da parte del datore di lavoro e la responsabilità civile
  • L’infortunio sul lavoro e l’imprudenza del lavoratore
  • La violazione degli obblighi di formazione ed l’informazione del lavoratore
  • Il danno da demansionamento deve essere allegato e provato?
  • Il danno da dequalificazione
  • La condotta lesiva imputabile ad altro dipendente e il diritto di rivalsa del datore di lavoro
  • Il danno da riposo o le ferie non godute
  • Il danno da licenziamento illegittimo
Danni nei confronti della P.A.
  • Il danno cagionato dal dipendente della P.A.
  • Il danno da ritardo
  • Il danno nei confronti dell’Agenzia delle Entrate
  • Il danno per ritardata assunzione nella P.A.
Danni da violazione della privacy
  • L’illecito trattamento di dati personali
  • La video sorveglianza
  • La privacy e l’attività giornalistica
  • La privacy nel web e il diritto all’oblio
Danni causati dalle tecnologie emergenti
  • Danni da robot
  • La responsabilità medica in caso di danni provocati da robot
Altre tipologie di danni

Crediti formativi

Crediti sede di Online

Avvocati: 9 crediti formativi accreditato dal CNF

Attestati

Al termine dell’iniziativa verrà rilasciato:
- per i Corsi e Convegni un Attestato di partecipazione
- per i Master un Diploma di Master

Qualora previsto dal Regolamento per la formazione professionale continua di appartenenza dell’iscritto, verrà rilasciato anche un Attestato di frequenza per i Crediti Formativi.
Al termine dell’iniziativa, nel caso di partecipazione ad almeno l’80% delle ore formative totali, sarà possibile scaricare l’ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE/DIPLOMA DI MASTER nella pagina personale del sito altalex.com entro 30 gg. dalla fine dell’iniziativa.

AVVOCATI: per ogni ora di webinar è necessario rispondere correttamente ad almeno una domanda su due (domande non ripetibili). Al termine dell’iniziativa verrà rilasciato l’ATTESTATO PER I CREDITI FORMATIVI direttamente nella piattaforma di svolgimento dell’iniziativa, entro 14 gg. dalla data di fine evento.
Docente Chindemi Domenico
Presidente di sezione emerito della Corte di Cassazione. Professore a contratto di Diritto Privato, Università Bocconi di Milano. Presidente della Corte di Giustizia tributaria di 1° di Milano.
Orario

Calendario - cod. 267212

1. Martedì 12 marzo 2024 (14:00-16:00/16:30-19:00)
2. Mercoledì 13 marzo 2024 (14:00-16:00/16:30-19:00)
3. Mercoledì 27 marzo 2024 (14:00-16:00/16:30-19:00)
Sedi
Online - Online Corso live online

Il costo del corso, escluso sconti, è di euro 390+IVA


Altalex Formazione - Segreteria

Tel: 0572-954859
Email: [email protected]
Orario: lunedì-giovedì 09:00-13:00 / 13:30-18:00
              venerdì 09:00-13:00 / 13:30-16:30

Il prezzo di listino, escluso sconti, è di: € 390 + IVA

Quote agevolate:
  • Sconto 25%: per iscrizioni multiple, 2 o più partecipanti : € 292,5 + IVA

NB: gli sconti non sono cumulabili

Per Enti Pubblici ed esenti iva, l'iscrizione deve essere effettuata esclusivamente via fax/email dopo aver scaricato e compilato il modulo di adesione