Benvenuto su Altalex shop

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50$

                               

CORSO DI FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

Milano 14 novembre 2014 - 6 febbraio 2015
Roma 21 novembre 2014 - 13 febbraio 2015
Napoli 16 gennaio 2015 - 6 marzo 2015

15 incontri, 72 ore in aula

Responsabile scientifico: Avv. Luigi Salciarini

Formazione continua avvocati: in fase di accreditamento

Quota di partecipazione:

Prezzo di listino: € 980,00 +iva

Prezzo speciale: € 882,00 +iva Scadenza "iscriviti prima" mercoledì 15 ottobre 2014

Sconti di gruppo:
  • 2 partecipanti a € 833,00 (+iva) ciascuno
  • 3 partecipanti a € 784,00 (+iva) ciascuno
  • 4 partecipanti a € 735,00 (+iva) ciascuno

CORSO DI FORMAZIONE PER AMMINISTRATORI DI CONDOMINIO

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

Sedi per questo corso:

Iscriviti al corso di Milano
Prezzo:
Quota di partecipazione:

Prezzo di listino: € 980,00 +iva

Prezzo speciale: € 882,00 +iva Scadenza "iscriviti prima" mercoledì 15 ottobre 2014

Iscriviti al corso di Roma
Prezzo:
Quota di partecipazione:

Prezzo di listino: € 980,00 +iva

Prezzo speciale: € 882,00 +iva Scadenza "iscriviti prima" mercoledì 22 ottobre 2014

Iscriviti al corso di Napoli
Prezzo:
Quota di partecipazione:

Prezzo di listino: € 980,00 +iva

Prezzo speciale: € 882,00 +iva Scadenza "iscriviti prima" lunedì 15 dicembre 2014

OR

Dettagli

Responsabile scientifico: Avv. Luigi Salciarini

Finalità
La riforma della normativa del settore (legge n. 220/2012, entrata in vigore il 18 giugno 2013) ha prescritto, all’art. 71-bis, comma 1, lett. g), che, per svolgere l’incarico di amministratore di condominio, è obbligatorio aver frequentato un corso di formazione iniziale in materia di amministrazione condominiale.

A sua volta, il successivo decreto-legge n. 145/2013 (c.d. destinazione Italia, convertito dalla legge n. 9/2014) ha demandato ad un apposito regolamento del Ministero della Giustizia la determinazione dei requisiti necessari per esercitare tale attività didattica, nonché i criteri, i contenuti e le modalità di svolgimento del suddetto corso di formazione.

In linea con tali precetti, il presente Corso contiene i moduli didattici attinenti a tutte le materie di interesse della moderna figura dell’amministratore di condominio, con la finalità di ottenere un’ottimale organizzazione della propria attività gestionale e per affacciarsi con successo alla nuova professione.
All’amministratore di condominio viene oramai richiesta, in ragione della rilevanza sociale delle sue attribuzioni e dei riflessi sulla vita quotidiana di milioni di cittadini, una preparazione multidisciplinare da professionista del terzo millennio, che questo Corso intende fornire attraverso un corpo docente di altissima qualità.

Obiettivi
Il Corso si propone di conseguire l’obiettivo di implementare le competenze degli aspiranti amministratori di condominio, approfondendo la complessa gestione degli immobili, sul versante giuridico, tecnico e contabile, tenendo nella debita considerazione anche l’ingresso nella professione dell’informatica e delle innovazioni tecnologiche.

Sotto l’aspetto giuridico, si fornirà ai partecipanti un quadro dettagliato della disciplina condominiale, alla luce delle novità giurisprudenziali e soprattutto normative, garantendo, da un lato, un inquadramento sistematico e un aggiornamento completo in una materia particolarmente composita e di recente riordino e, dall’altro, un supporto alla soluzione dei problemi di quotidiana applicazione, con particolare riferimento ai compiti e ai poteri dell’amministratore, impegnato, altresì, nella risoluzione dei conflitti all’interno della compagine condominiale.

Sotto l’aspetto tecnico, si passerà in rassegna il fattore sicurezza nel condominio in tutte le sue sfaccettature, anche riguardo ai cantieri di lavoro; particolare attenzione sarà, poi, riservata alla manutenzione delle parti comuni e al funzionamento dei principali impianti tecnici dell’edificio (ascensore, riscaldamento, elettrico, idrico, televisivo, citofonico, fotovoltaico, videosorveglianza, allarme, ecc.), mettendo in evidenza le ricadute pratiche, specie per quel che concerne gli obblighi dell’amministratore e le correlate responsabilità, senza dimenticare di stilare un inventario delle fattispecie concrete più ricorrenti.

Sotto l’aspetto contabile, si analizzerà il rendiconto condominiale, nella nuova struttura delineata dalla novella, quale elemento centrale degli obblighi di natura contabile dell’amministratore, e i relativi riflessi in ordine alle derivanti responsabilità; tracciate le possibili azioni di tutela esperibili dai condomini - dalla revisione sino alla richiesta di revoca giudiziale - si prospetteranno le conseguenti difese da parte dell’amministratore; saranno, inoltre, analizzati i doveri previsti in materia di “tracciabilità” dei flussi finanziari, con il debito completamento della fiscalità condominiale.

Struttura
Il Corso si compone di 7 moduli, sviluppati su 2 mezze giornate consecutive (formula week-end), di 5 ore e 10 minuti ciascuna (venerdì h 14:00/19:10 - sabato h 9:00/14:10), per un totale di 72 ore.

Ciascun modulo, riguardo alla singola problematica trattata, consente:

1) l’analisi della disciplina riguardante la gestione degli immobili, con particolare riferimento alla fattispecie degli edifici condominiali;
2) l’approfondimento sull’applicazione della normativa avvenuta attraverso il copioso intervento della giurisprudenza di legittimità e di merito;
3) l’offerta di soluzioni operative, sul versante tecnico, contabile ed informatico, basate sulla legislazione speciale in materia.

Il Corso include una rilevante componente di esercitazioni pratiche (24 ore, pari a 1/3 del totale), comprendenti, tra l’altro, la gestione della procedura assembleare (convocazione, verbalizzazione, ecc.), la ripartizione delle spese, la predisposizione dei bilanci, l’utilizzo dei dispositivi informatici, la visione della documentazione tecnica, la predisposizione di pratiche amministrative e fiscali, la simulazione di una procedura di mediazione.

L’attestato, titolo idoneo per esercitare la professione di amministratore, è riservato soltanto a chi abbia partecipato attivamente ad un adeguato numero di lezioni, sulla base della rilevazione delle presenze e dei risultati delle esercitazioni pratiche, nonché abbia superato con profitto l’esame finale.

Metodologia
Il Corso è realizzato secondo le più moderne metodologie didattiche.

Le relazioni dei docenti sono illustrate con l’ausilio delle slides, che contengono:
- analisi letterale approfondita (testo a fronte) delle norme di legge;
- analisi letterale approfondita (testo a fronte) della giurisprudenza;
- analisi letterale approfondita (testo a fronte) di formule documentali;
- rappresentazione di grafici esplicativi;
- rappresentazione di immagini tecniche (specie per beni e impianti degli edifici).

Tale metodo consente di ottenere notevoli vantaggi a livello di aumento e persistenza dell’attenzione dei corsisti, nonché sensibili riflessi in ordine al relativo apprendimento.
La trattazione degli argomenti è dialogata in costante sinergia con l’uditorio, con frequenti sollecitazioni al dibattito e risposte ai quesiti.
Di ciascun argomento, corredato dalle relative dispense o da analogo materiale didattico, viene proposta la casistica più rilevante con le relative soluzioni operative.

Destinatari
Il Corso si rivolge, principalmente, a coloro che devono svolgere professionalmente l’incarico di amministratore di condominio.
Lo stesso Corso può interessare anche tutti coloro che devono gestire un patrimonio immobiliare (a destinazione abitativa e commerciale), fornendo gli strumenti per far fronte alla sempre maggiore di domanda di competenza (giuridica, tecnica e contabile).
Non solo, quindi, i futuri amministratori condominiali, ma anche gli agenti immobiliari, la piccola e media proprietà e le imprese di investimento immobiliare.
Inoltre, a seguito della riforma (art. 71-bis, comma 3, disp. att. c.c.), anche le società possono svolgere l’incarico di amministratore di condominio: in tal caso, i requisiti devono essere posseduti dai soci illimitatamente responsabili, dagli amministratori e dai dipendenti incaricati di svolgere le funzioni di amministrazione dei condominii a favore dei quali la medesima società presta i servizi; anche a tali ultimi soggetti si rivolge il presente Corso.

Infine, il notevole approfondimento degli argomenti, sviluppati a 360 gradi, consente di comprendere nei destinatari anche avvocati, dottori commercialisti, ingegneri, ragionieri, geometri, e tutti coloro che si occupano, a qualunque titolo, della materia condominiale.

 

 

Programma

Incontri - Relatore: Avv. Augusto Cirla

Milano 12 dicembre 2014 (14.00-19.10)
          13 dicembre 2014 (9.00-14.10)
Roma 28 novembre 2014 (14.00-19.10)
         29 novembre 2014 (9.00-14.10)
Napoli 6 febbraio 2015 (14.00-19.10)
          7 febbraio 2015 (9.00-14.10)

I diritti reali

- la proprietà: contenuto, attribuzioni e modi di acquisto
- i diritti reali minori: superficie, usufrutto, uso e abitazione
- le servitù prediali

La comunione e il condominio

- comunione: volontaria, legale, incidentale
- condominio: nozione e ipotesi ricostruttive
- nascita e scioglimento del condominio
- fattispecie particolari: condominio minimo, parziale e orizzontale
- perimento e ricostruzione dell’edificio

Il supercondominio

- nozione e costituzione
- nomina, poteri e funzione dei c.d. rappreesentanti
- l’intervento dell’Autorità giudiziaria
- la formazione della volontà assembleare

La proprietà edilizia

- gli immobili in edilizia residenziale pubblica
- l’edilizia sovvenzionata e l’edilizia convenzionata
- le cooperative a proprietà indivisa e divisa
- il c.d. condominio di gestione

La multiproprietà

- definizione e normativa vigente
- natura giuridica e funzione
- multiproprietà reale e alberghiera

I contratti nel condominio

- il contratto di locazione
- il contratto di compravendita
- il contratto di appalto
- il contratto di mediazione immobiliare
- il contratto di assicurazione

Le tecniche di risoluzione dei conflitti

- la mediazione: funzioni e tipologie
- in particolare, le controversie condominiali
- gli organismi e il procedimento
- l’arbitrato e la clausola compromissoria
- il diritto collaborativo


Incontri - Relatore: Dott. Antonio Scarpa

Milano 21 novembre 2014 (14.00-19.10)
           22 novembre 2014 (9.00-14.10)
Roma 12 dicembre 2014 (14.00-19.10)
          13 dicembre 2014 (9.00-14.10)
Napoli 23 gennaio 2015 (14.00-19.10)
          24 gennaio 2015 (9.00-14.10)

L’amministratore: le vicende del rapporto

- la nomina da parte dell’assemblea
- i requisiti di legge per lo svolgimento dell’incarico
- la conferma dell’incarico
- il “sostituto” dell’amministratore
- la nomina da parte del Giudice
- la durata dell’incarico e la c.d. prorogatio
- il compenso e le attività non remunerate
- le comunicazioni dovute al momento della nomina
- la polizza per la responsabilità civile
- la revoca assembleare e giudiziale

 
L’amministratore: i compiti e i poteri

- le attribuzioni “esecutive”, “conservative” e “funzionali”
- l’obbligo di informazione sulle morosità e sulle liti
- l’apertura e l’utilizzazione del conto corrente
- il registro dell’anagrafe condominiale
- gli altri registri obbligatori
- le incombenze relative agli impianti comuni
- l’obbligo di riscossione dei contributi
- i contratti di appalto per la manutenzione dell’edificio e quelli relativi alle utenze
- gli obblighi di conservazione e restituzione della documentazione
- la rappresentanza sostanziale e processuale dell’amministratore

 
Incontri - Relatore: Dott. Alberto Celeste

Milano 14 novembre 2014 (14.00-19.10)
          15 novembre 2014 (9.00-14.10)
Roma 16 gennaio 2015 (14.00-19.10)
         17 gennaio 2015 (9.00-14.10)
Napoli 30 gennaio 2015 (14.00-19.10)
          31 gennaio 2015 (9.00-14.10)

L’assemblea di condominio

- attribuzioni del codice civile e delle leggi speciali
- consiglio di condominio
- avviso di convocazione: contenuti e modalità
- adempimenti necessari per la costituzione
- i vari quorum deliberativi
- tecniche di verbalizzazione
- l’invalidità delle deliberazioni
- l’impugnazione ex art. 1137 c.c.
- innovazioni ordinarie e agevolate

 Il regolamento di condominio

- tipologie: assembleare e contrattuale
- procedure di approvazione e di modifica
- efficacia, trascrizione e opponibilità ai terzi
- limiti inderogabili e detenzione di animali
- sanzioni irrogabili in caso di trasgressione

 Le tabelle millesimali

- natura e formazione
- criteri di redazione
- tabelle di proprietà e di gestione
- modalità di approvazione
- presupposti per la revisione
- risvolti processuali


Incontri - Relatore: Avv. Luigi Salciarini


Milano 28 novembre 2014 (14.00-19.10)
          29 novembre 2014 (9.00-14.10)
Roma 21 novembre 2014 (14.00-19.10)
         22 novembre 2014 (9.00-14.10)
Napoli 16 gennaio 2015 (14.00-19.10)
          17 gennaio 2015 (9.00-14.10)

Le spese nel condominio

- i criteri legali di ripartizione dei costi
- i poteri dell’assemblea e l’invalidità della delibera
- la nuova figura del revisore della contabilità
- la “diversa convenzione” di cui all’art. 1123 c.c.
- i criteri “speciali” previsti negli artt. 1124, 1125 e 1126 c.c.
- casistica e panoramica delle fattispecie più problematiche
- l’obbligo di pagamento: momento di insorgenza e individuazione del soggetto passivo
- la riscossione attraverso lo “speciale” procedimento monitorio
- il condominio e i terzi creditori
- il pignoramento del conto corrente condominiale

 Le parti comuni e esclusive dell’edificio

- la presunzione di condominialità e il titolo contrario
- l’individuazione e l’elenco dell’art. 1117 c.c.
- le singole ipotesi di beni e impianti comuni
- l’uso: le regole previste nella legge
- l’uso: àmbito di operatività del regolamento
- i limiti oggettivi e soggettivi
- le concrete modalità di utilizzazione degli spazi comuni
- le parti esclusive: destinazioni e tutele
 

Incontri - Relatore: Ing. Alberto Botti

Milano 30 gennaio 2015 (14.00-19.10)
          31 gennaio 2015 (9.00-14.10)
Roma 23 gennaio 2015 (14.00-19.10)
         24 gennaio 2015 (9.00-14.10)
Napoli 13 febbraio 2015 (14.00-19.10)
          14 febbraio 2015 (9.00-14.10)

- la sicurezza statica degli edifici (anche in zone sismiche)
- risparmio energetico nella conduzione degli impianti
- diagnosi infiltrazioni e condense
- principi di igrometria
- sistemi di riscaldamento e di condizionamento centralizzato
- impianti idrici, elettrici, ascensori e montacarichi
- impianti di captazione dell’energia solare per la produzione di acqua calda ed energia elettrica
- rispetto delle distanze minime per canne fumarie, vedute, fabbricati
- sopraelevazione e calcolo della relativa indennità
- immissione rumorose: valutazione del disturbo
- verifica della manutenzione delle parti comuni degli edifici (preparazione di richieste di per le opere, analisi e valutazione delle offerte)
- criteri di scelta delle competenze dei consulenti (geometra, architetto junior, architetto, ingegnere junior, ingegnere, ecc.)
- lesione del decoro architettonico e criteri di prevenzione
- estimo dei beni condominiali (ad es. ex abitazione del portiere) per locazione/alienazione


Incontri - Relatore: Arch. Maria Grazia Spadaro


Milano 23 gennaio 2015 (14.00-19.10)
          24 gennaio 2015 (9.00-14.10)
Roma 30 gennaio 2015 (14.00-19.10)
         31 gennaio 2015 (9.00-14.10)
Napoli 20 febbraio 2015 (14.00-19.10)
          21 febbraio 2015 (9.00-14.10)

Profili urbanistici

- regolamenti edilizi e regimi vincolistici
- patrimonio edilizio gestito, classificazione degli interventi e Catasto
- parcheggi pertinenziali, autorimesse, nulla-osta, collaudi e ispezioni
- disabilità e abbattimento delle barriere architettoniche
 
Regolarità edilizia del “patrimonio” del condominio

- abitabilità/agibilità
- certificazione e/o attestazione energetica
- concessione in sanatoria
- autorizzazioni edilizie

 Attività soggette al controllo dei Vigili del Fuoco

- evoluzione della normativa di prevenzione incendi
- assicurazione dello stabile in caso di incendi
- rinnovo e/o voltura dei titoli autorizzativi esistenti
- misure antincendio, attività obbligatorie, estintori e vie di fuga
 

Ristrutturazioni dello stabile

- cantieri temporanei e mobili
- ruolo dell’amministratore
- redazione del capitolato
- necessità o meno del piano di sicurezza e coordinamento

 Dipendenti del condominio

- portieri/pulitori, manutentori e conduttori di impianti
- stesura del DVR-DUVRI
- tutela della salute nei cantieri di lavoro
- prevenzione infortuni, responsabile per la sicurezza e oneri del committente


Incontri - Relatore: Dott. Antonio Pazonzi


Milano 16 gennaio 2015 (14.00-19.10)
           17 gennaio 2015 (9.00-14.10)
Roma 6 febbraio 2015 (14.00-19.10)
         7 febbraio 2015 (9.00-14.10)
Napoli 27 febbraio 2015 (14.00-19.10)
          28 febbraio 2015 (9.00-14.10)

Il rapporto di lavoro

- assunzione dei dipendenti: adempimenti e procedure
- gestione: obblighi retributivi e assicurativi
- risoluzione: presupposti e conseguenze
- contratti d’opera: aspetti fiscali e previdenziali

 La contabilità condominiale

- elementi di contabilità generale
- partita semplice e partita doppia
- rendiconto condominiale ex art. 1130-bis c.c.
- preventivo di gestione e scritture contabili
- rendiconto di gestione e prospetto a partite contrapposte
- “trasparenza” dei giustificativi di spesa
- facoltà di accesso dei condomini
- “tracciabilità” dei flussi condominiali
- revoca dell’amministratore per inadempienze economico/contabili
- relazione sulla gestione e equilibrio economico/finanziario

 Gli adempimenti fiscali

- le entrate di gestione fiscalmente rilevanti
- il sostituto di imposta e i sostituiti
- obbligazioni tributarie principali ed accessorie
- elenco dei fornitori di beni e di servizi
- casistica principale attinente ai profili fiscali

 L’utilizzo degli strumenti informatici

- computer, hardware e software
- programmi c.d. gestionali: dalla ricezione telefonica alla contabilità
- bilanci, estratti conto, ricevute, convocazioni assemblee
- sito internet del condominio


ESAME FINALE Avv. Salciarini


Milano 6 febbraio 2015 (14.00-19.10) 
Roma 13 febbraio 2015 (14.00-19.10)
Napoli 6 marzo 2015 (14.00-19.10)

L’esame finale ha lo scopo di verificare, in base a criteri oggettivi, il livello di apprendimento degli argomenti trattati nel Corso.
L’esame consiste in una verifica scritta a tempo (90 minuti dall’inizio della prova).
Tale verifica si articola in complessive n. 20 domande, di cui n. 17 a risposta multipla (tre alternative di cui una sola esatta; la mancata risposta è considerata errore), e n. 3 richiedenti una una risposta ragionata (minimo 5 righe, massimo 10 righe).

Relatori
Dott. Antonio Scarpa

Magistrato, attualmente addetto al Massimario della Corte di Cassazione, si occupa da circa venti anni di controversie in materia di condominio e ha ricoperto molteplici incarichi di formazione professionale relativi al medesimo argomento; é autore o coautore di numerose monografie su temi del diritto civile sostanziale e processuale (alcune giunte alla seconda o terza edizione); é inoltre collaboratore di diverse riviste giuridiche specialistiche, sempre nel settore del condominio.

Avv. Luigi Salciarini

Avvocato, esperto in diritto immobiliare, con particolare riferimento al diritto condominiale; ha al suo attivo svariate pubblicazioni e saggi in materia, ed ha partecipato in veste di relatore a numerosi convegni e master; collabora con il quotidiano Il Sole 24 Ore, nonché con le riviste Guida al diritto, Consulente immobiliare e Immobili & proprietà; cura la formazione degli avvocati e degli amministratori di condominio, con corsi e seminari di aggiornamento in tutta Italia.

Avv. Augusto Cirla

Avvocato, senior partner di LS Lexjus Sinacta, Avvocati e Commercialisti Associati, e Segretario Nazionale di Assocond (Associazione Italiana Condòmini); da tempo si occupa della materia condominiale ed è docente in corsi di formazione, nonché relatore in vari convegni; collabora con il quotidiano IlSole24Ore, per il quale realizza anche dossier tematici in materia di condominio, compravendita e locazioni; é autore di numerose monografie in tema di diritto immobiliare, edite da Giuffré, IlSole24Ore, Ipsoa e Giappichelli.

Dott. Alberto Celeste

Magistrato, attualmente sostituto procuratore generale presso la Corte di Cassazione e, in precedenza, giudice del Tribunale di Roma, addetto all’area immobiliare; su tali tematiche, è stato relatore in numerosi convegni, master e seminari di studio; ha svolto vari cicli di lezioni universitarie, da ultimo, presso le Scuole di specializzazione per le professioni legali delle Università “La Sapienza” di Roma e di Teramo; in materia condominiale, é autore di venti monografie e oltre trecento pubblicazioni.

Dott. Antonio Pazonzi

Dottore commercialista, consulente del lavoro, revisore legale ed esperto in amministrazione di condominii e in gestione dei patrimoni immobiliari; ha tenuto numerosi corsi di formazione e master universitari presso le associazioni di categoria nelle materie del diritto tributario e del lavoro; è stato relatore in occasione di eventi formativi, convegni e seminari in àmbito fiscale, tributario ed immobiliare; autore di saggi brevi, articoli e note inerenti le tematiche del diritto del lavoro, tributario e sindacale su vari periodici specializzati.

Arch. Maria Grazia Spataro

Architetto, ha tenuto numerosi corsi e seminari di formazione e di aggiornamento, segnatamente in materia di ambiente, sicurezza del lavoro nel settore edile, prevenzione incendi; in argomento, ha scritto vari articoli per le riviste specializzate del settore; ha collaborato con la cattedra di Tecnologia per l’igiene edilizia e ambientale presso la facoltà di architettura dell’Università degli studi “la Sapienza” di Roma; è consulente per la sicurezza e responsabile del servizio di prevenzione e protezione presso diverse aziende.

Ing. Alberto Botti

Ingegnere edile, ha svolto numerose docenze dedicate principalmente agli ordini professionali, su specifiche tematiche relative alla consulenza tecnica di ufficio, soprattutto destinata al contenzioso civile in materia immobiliare; si è occupato di consulenze nelle aree riguardanti stime e perizie nell'edilizia pubblica e privata, nonché nella valutazione di progetti di ricerca e di sviluppo per incentivi nazionali e comunitari; è autore, tra l’altro, della monografia Manuale del CTU del Tribunale civile, giunta alla quinta edizione.

Orari

Calendario sede di Milano

14 novembre 2014 (14.00-19.10)
15 novembre 2014 (9.00-14.10)
21 novembre 2014 (14.00-19.10)
22 novembre 2014 (9.00-14.10)
28 novembre 2014 (14.00-19.10)
29 novembre 2014 (9.00-14.10)
12 dicembre 2014 (14.00-19.10)
13 dicembre 2014 (9.00-14.10)
16 gennaio 2015 (14.00-19.10)
17 gennaio 2015 (9.00-14.10)
23 gennaio 2015 (14.00-19.10)
24 gennaio 2015 (9.00-14.10)
30 gennaio 2015 (14.00-19.10)
31 gennaio 2015 (9.00-14.10)
ESAME FINALE 6 febbraio 2015 (14.00-19.10)

Calendario sede di Roma

21 novembre 2014 (14.00-19.10)
22 novembre 2014 (9.00-14.10)
28 novembre 2014 (14.00-19.10)
29 novembre 2014 (9.00-14.10)
12 dicembre 2014 (14.00-19.10)
13 dicembre 2014 (9.00-14.10)
16 gennaio 2015 (14.00-19.10)
17 gennaio 2015 (9.00-14.10)
23 gennaio 2015 (14.00-19.10)
24 gennaio 2015 (9.00-14.10)
30 gennaio 2015 (14.00-19.10)
31 gennaio 2015 (9.00-14.10)
6 febbraio 2015 (14.00-19.10)
7 febbraio 2015 (9.00-14.10)
ESAME FINALE 13 febbraio 2015 (14.00-19.10)

Calendario sede di Napoli

16 gennaio 2015 (14.00-19.10)
17 gennaio 2015 (9.00-14.10)
23 gennaio 2015 (14.00-19.10)
24 gennaio 2015 (9.00-14.10)
30 gennaio 2015 (14.00-19.10)
31 gennaio 2015 (9.00-14.10)
6 febbraio 2015 (14.00-19.10)
7 febbraio 2015 (9.00-14.10)
13 febbraio 2015(14.00-19.10)
14 febbraio 2015 (9.00-14.10)
20 febbraio 2015 (14.00-19.10)
21 febbraio 2015 (9.00-14.10)
27 febbraio 2015 (14.00-19.10)
28 febbraio 2015 (9.00-14.10)
ESAME FINALE 6 marzo 2015 (14.00-19.10)







Sedi
Milano - Una Hotel Century

Via Fabio Filzi 25
20124 Milano

Napoli - Una Hotel Napoli

Piazza Garibaldi 9\10
80133 Napoli

Roma - Centro Congressi Cavour

Via Cavour 50/a
00184 Roma

Il costo del corso, escluso sconti, è di euro 980+iva

LA QUOTA DI PARTECIPAZIONE INCLUDE

Accesso alla sala lavori
Coffee break
Dispense di studio in formato cartaceo e/o digitale
Un abbonamento gratuito semestrale ai seguenti servizi:
- "Massimario.it", la banca dati di massime e sentenze per esteso;
- servizio "Elenco Avvocati";
Attestato


SCONTI E PROMOZIONI


ISCRIVITI PRIMA: Sconto 10% per iscrizioni e pagamento con almeno 30 gg. di anticipo dalla data di inizio del master

SCONTO DI GRUPPO:
2 partecipanti: Sconto 15%
3 partecipanti: Sconto 20%
4 o più partecipanti: Sconto 25%

lo sconto di gruppo è subordinato all'invio contestuale delle copie di pagamento di tutti i partecipanti

SCONTO UNDER 30: Riduzione del 20% sulla quota di iscrizione per partecipanti fino ai 30 anni di età.
E' necessario, dopo aver compilato il modulo di iscrizione, rispondere alla email di conferma d'ordine chiedendo l'applicazione dello sconto under 30 e indicando il codice fiscale del partecipante.
Il pagamento deve essere effettuato solo dopo aver ricevuto a mezzo email il riepilogo dell'ordine a importo debitamente scontato.

N.B. Le promozioni non sono cumulabili


POSSIBILITA' DI FINANZIAMENTO

Grazie ad un accordo tra Altalex e CONSEL SpA - Società finanziaria di credito al consumo del Gruppo Banca Sella, ti offriamo la possibilità di pagare il corso a rate. Per tutte le condizioni contrattuali ed conomiche, si rinvia alle "Informazioni europee di base sul credito ai consumatori", a disposizione della Clientela in tutte le filiali Consel e sul sito http://www.e-consel.it/. Il rapporto con l'ente finanziatore non è in regime di esclusiva.
Link TRASPARENZA http://www.e-consel.it/trasparenza/Ecommerce_dealer.htm

Il pagamento tramite finanziamento è compatibile unicamente con lo sconto del 10% per iscrizioni anticipate. Tutte le altre promozioni sono relative soltanto al pagamento con bollettino postale, carta di credito o bonifico bancario.


FONDI  INTERPROFESSIONALI

Il master è finanziabile con Fondi Interprofessionali per dipendenti di aziende e studi.
Altalex Formazione fornisce alle aziende e agli studi professionali un supporto completo per l'accesso ai finanziamenti erogati dai fondi interprofessionali che possono raggiungere anche la copertura dell'intero costo del corso per i propri dipendenti.


CONDIZIONI GENERALI

Le iscrizioni sono accolte in ordine cronologico sino ad esaurimento dei posti disponibili
(al raggiungimento del numero massimo sarà disabilitato il modulo di iscrizione)

La conferma o annullamento dell'evento verrà comunicata per email a tutti gli aderenti entro 7 giorni in relazione alle adesioni pervenute. In caso di annullamento la responsabilità di Altalex Consulting srl si intende limitata al solo rimborso della quota d'iscrizione versata. Eventuali annullamenti delle iscrizioni dovranno esserci comunicate entro 8 giorni antecedenti l'iniziativa a mezzo email all'indirizzo formazione@altalex.com; in caso contrario verrà trattenuta o richiesta l'intera quota di partecipazione ed  inviato, successivamente, il materiale didattico.
E' sempre possibile la sostituzione del nominativo di uno o più iscritti. La segreteria apre mezz'ora prima dell'inizio del corso e rimane a disposizione dei partecipanti per tutta la sua durata.

Altalex Formazione - Segreteria
Tel: 0572-386.473
Fax: 0572-549.901
Orario: lunedì-venerdì 09:00-13:00 / 15:00-19:00
Email: formazione@altalex.com